Prugne glassate al miele con crudo e robiola alle erbe aromatiche fresche 

Informazioni

Tempo di preparazione: 20 minuti'

Tempo di cottura: 5 minuti'

Dosi per 4 persone

Costo: 2,50 a porzione

Media

Ingredienti

n.12 prugne secche denocciolate
n.2 robioline fresche
300 gr prosciutto crudo di qualità un po' stagionato
n.4 cucchiai miele acacia
½ arancia per scorza
q.b. erbette aromatiche fresche
q.b. menta fresca
q.b sale e pepe nero
q.b. pane nero ai cereali per i crostini
q.b. chicchi di melograno per decorazione


Preparazione

Per prima cosa preparare la crema di robiola lavorando il formaggio con i lembi di una forchetta dopo averlo condito con un trito di erbette aromatiche fresche a scelta, sale e pepe nero: lasciare da parte.
Preparare il prosciutto crudo dividendolo a striscioline non troppo sottili e procedere con la glassatura delle prugne: scaldare una padella antiaderente, aggiungere le prugne e subito dopo il miele e la scorza di arancia grattugiata.
Glassare a fiamma media per alcuni minuti,spegnere il fuoco e lasciare da parte.
Preparare tutti gli altri ingredienti necessari: i chicchi di melograno per la decorazione, le foglioline di menta fresca e i crostini di pane nero tagliati nella forma preferita.
Per prima cosa preparare la crema di robiola lavorando il formaggio con i lembi di una forchetta dopo averlo condito con un trito di erbette aromatiche fresche a scelta, sale e pepe nero: lasciare da parte.
Preparare il prosciutto crudo dividendolo a striscioline non troppo sottili e procedere con la glassatura delle prugne: scaldare una padella antiaderente, aggiungere le prugne e subito dopo il miele e la scorza di arancia grattugiata.
Glassare a fiamma media per alcuni minuti,spegnere il fuoco e lasciare da parte.
Preparare tutti gli altri ingredienti necessari: i chicchi di melograno per la decorazione, le foglioline di menta fresca e i crostini di pane nero tagliati nella forma preferita.
Procedere con la formazione dell'antipasto formando prima gli spiedini composti da una base di crema di robiola, le striscioline di prosciutto crudo e una prugna glassata, il tutto fermato da uno stuzzicadenti per aperitivi, e sistemare ogni spiedino sui crostini decorati con una fogliolina di menta fresca e un chicco di melograno.
Per prima cosa preparare la crema di robiola lavorando il formaggio con i lembi di una forchetta dopo averlo condito con un trito di erbette aromatiche fresche a scelta, sale e pepe nero: lasciare da parte.
Preparare il prosciutto crudo dividendolo a striscioline non troppo sottili e procedere con la glassatura delle prugne: scaldare una padella antiaderente, aggiungere le prugne e subito dopo il miele e la scorza di arancia grattugiata.
Glassare a fiamma media per alcuni minuti,spegnere il fuoco e lasciare da parte.
Preparare tutti gli altri ingredienti necessari: i chicchi di melograno per la decorazione, le foglioline di menta fresca e i crostini di pane nero tagliati nella forma preferita.
Procedere con la formazione dell'antipasto formando prima gli spiedini composti da una base di crema di robiola, le striscioline di prosciutto crudo e una prugna glassata, il tutto fermato da uno stuzzicadenti per aperitivi, e sistemare ogni spiedino sui crostini decorati con una fogliolina di menta fresca e un chicco di melograno.


Galleria fotografica

Condividi